Silvia49's homepage

COS' E' IL MCDONALD'S

La McDonald's Corporation è la maggiore catena di ristoranti fast food del mondo, ed è statunitense. Gestisce le proprie filiali direttamente, o per mezzo del franchising. La sede è ad Oak Brook, un sobborgo di Chicago, nello stato dell'Illinois. I ristoranti McDonald's sono diffusi in tutto il mondo (impiegano a tempo pieno circa 438.000 persone) e sono diventati uno dei simboli più riconoscibili e contestati della cosiddetta globalizzazione.

 

 

 

COME NASCE

Nel 1937 i fratelli McDonald Richard, detto "Dick", e Maurice, detto "Mac", aprirono ad Arcadia, in California, un chiosco di hot dog. Il primo ristorante denominato McDonald's verrà aperto nel 1948 a San Bernardino, sempre in California. La svolta nella storia dell'azienda si ebbe nel 1955, quando Ray Kroc, fornitore di frullatori, fondò "McDonald's Systems, Inc." (che fu poi ribattezzata "McDonald's Corporation") che facilitava il franchising ai nuovi ristoranti. Nel 1955 apre il primo ristorante della compagnia fondata da Kroc a Des Plaines, Illinois. Nel 1967 fu aperto il primo ristorante all'esterno degli Stati Uniti e, per la precisione, in Canada, a Richmond, una città della Columbia Britannica. Il 1971 fu l'anno del primo fast food in Europa: in Olanda, a Zaandam (città nei pressi di Amsterdam).

Il mese di marzo 2006 sembra segnare una brusca battuta d'arresto nella storia del successo del marchio in Europa. In Gran Bretagna è stata annunciata la chiusura di 25 punti vendita della catena per mancanza di clienti, a seguito di un trend negativo consolidatosi negli ultimi due anni e che fa inoltre escludere l'apertura di nuovi franchising anche per il prossimo anno. La crisi è stata spiegata dal responsabile europeo della catena, Denis Hennequin, come un segno di "stanchezza" del marchio. Un recente sondaggio condotto nel Regno Unito ha rivelato che solo l'1% degli adolescenti tra i 13 ed i 15 anni considera come propri preferiti i pasti serviti da McDonald's, un'enorme diminuzione rispetto al valore rilevato lo scorso anno presso la stessa fascia d'età, pari all'8%[senza fonte]. Inoltre, l'azienda ha lasciato l'Islanda a causa della svalutazione della sua moneta.

Un altro fatto sembra aggravare la crisi dell'azienda: la Walt Disney ha annunciato che non rinnoverà il contratto dal valore di un miliardo di dollari per lo sfruttamento dei diritti dei personaggi Disney. L'accordo, stipulato dieci anni fa, si era rivelato strategico per le campagne di marketing McDonald's, specialmente per quelle rivolte al pubblico dei più piccoli.

 

FIGURE PROFESSIONALI

L'azienda McDonald's adotta una classificazione molto originale ma anche molto semplice per i propri dipendenti. Questo modello è stato esportato in ogni Paese dove McDonald's ha fatto nascere delle filiali, creando molti contrasti con le varie normative nazionali. In Italia, ad esempio, la suddivisione dei ruoli è molto criticata, in quanto basata sul principio del "lavoratore tuttofare". Pur esistendo almeno una decina di figure professionali, la differenza fra di esse è meramente gerarchica, dal momento che praticamente ogni livello è addestrato per svolgere la maggior parte delle mansioni.

Ecco le varie figure, partendo dalla "base" lavorativa:

-Crew : svolge mansioni promiscue di cucina, servizio al cliente, sbarazzo sala e rifornimento ai vari livelli;

-Crew-delivery : svolge le stesse mansioni del crew, ma in più si occupa della gestione del magazzino, provvedendo a rifornimento, rotazione delle merci e controllo delle scadenze;

-Crew-trainer : svolge le medesime mansioni del crew, occupandosi però anche della formazione dei neo-assunti;

-Hostess e Steward : si occupano delle pubbliche "relazioni" con i clienti, con particolare riguardo per i bambini, organizzando e gestendo feste di compleanno e varie altre attività ricreative. Possono svolgere relazioni esterne aziendali, promuovendo convenzioni con aziende locali. Non hanno funzioni di coordinamento dei crew;

-Capo Hostess : svolge le stesse mansioni delle hostess e si occupa di coordinare il lavoro delle stesse;

-Swing Assistant, anche detto Training Manager : affiancato ad un Manager esperto, si occupa di gestire e controllare il personale nel proprio turno o nella propria postazione, assegnando le mansioni del turno, curando apertura e chiusura delle casse e tenendo la contabilità giornaliera;

-Assistant Manager : svolge in autonomia le medesime mansioni del Training Manager, occupandosi anche della formazione dello stesso. Sviluppa il piano degli orari del personale (Manager esclusi), evade gli ordini della merce, sovrintende all'HACCP e definisce il piano delle pulizie del locale. Ha il compito di aprire e chiudere il punto vendita e ha la responsabilità della contabilità di cassa;

-Vice-Direttore : definisce il piano degli orari dei Manager, ma si occupa più in generale di coordinare tutte le attività di punto vendita, seguendo le indicazioni fornite dal Direttore, in merito a politiche aziendali e di sviluppo;

-Direttore : definisce il piano di sviluppo dei Manager, presenzia alle ispezioni degli organi istituzionali ai vari livelli, si occupa più in generale di coordinare tutte le attività dei collaboratori del punto vendita.

 

 
PAESI CON FAST FOOD MCDONALD'S
 

McDonald's è divenuto l'emblema della globalizzazione, alcune volte definita come la "McDonaldizzazione" della società. La rivista The Economist usa l'indice Big Mac: la comparazione tra i prezzi del Big Mac in vari paesi può essere usata per calcolare in maniera informale il potere d'acquisto. Dato che McDonald's è strettamente associata con la cultura e lo stile di vita degli Stati Uniti, la sua espansione internazionale è stata definita parte dell'americanizzazione e dell'imperialismo culturale americano. McDonald's è quindi un bersaglio dei contestatori anti-globalizzazione.

Thomas Friedman ha osservato che nessun paese con all'interno un McDonald's ha mai attaccato un altro paese dove è presente un McDonald's. La sua "Golden Arches Theory" è sempre stata intatta, ma deve fronteggiare delle sfide: all'inizio, quando gli Stati Uniti d'America invasero Panamá (la quale ha ristoranti McDonald's dagli ultimi anni settanta) nel 1989, e più tardi quando scoppiò la guerra in Kosovo e la NATO bombardò la Serbia del 1999 (in ogni caso Friedman afferma che la crisi del Kosovo fu una guerra civile - che non ha voce in quella teoria), e inoltre nel 2008, quando la Russia attaccò la Georgia (territori di Abkhazia e Ossezia del Sud).

Alcuni osservatori hanno suggerito che la compagnia avrebbe incentivato la crescita dello standard qualitativo dei servizi nei mercati in cui entra. Un gruppo di antropologi, in uno studio intitolato "Golden Arches East" [4], ha studiato l'impatto che McDonald's ha sull'Asia Orientale e in particolare su Hong Kong. Quando la catena aprì nel 1975, McDonald's fu il primo ristorante a offrire luoghi di ristoro puliti portando così i clienti a pretendere lo stesso dagli altri ristoranti o dalle altre istituzioni.

In aggiunta al suo effetto sugli standard commerciali, McDonald's è stato anche un grimaldello di forzatura mutando le abitudini dei clienti. Popolarizzando l'idea di ristorante da pasto veloce, sostiene lo studio di Watson, McDonald's ha condotto all'allentamento o all'eliminazione di vari tabù come il mangiare mentre si cammina, un'abitudine frequente in Giappone. McDonald's, inoltre, ha livellato gli strati sociali durante le cene: non ci sono problemi per alcuni clienti che potrebbero essere imbarazzati se qualcun altro ordinasse del cibo più costoso in un ristorante; la differenza di prezzo dei cibi di McDonald's è infatti minima, e non dipendente dalla maggiore/minore pregiatezza degli ingredienti, così da non poter categorizzare socialmente i clienti.

CRITICHE

A livello mondiale la società è contestata per l'impatto ecologico ed economico indotto dai metodi di coltivazione ed allevamento necessari ai propri approvvigionamenti, nonché per le qualità dietetiche dei cibi proposti, sovente ritenuti troppo ricchi di grassi. Sono sorti numerosi gruppi ed associazioni di protesta che hanno organizzato boicottaggi. In qualche caso le proteste sono sfociate nella violenza, determinando attacchi e danneggiamenti dolosi ai franchising.

Particolare rilievo mediatico hanno avuto in questo contesto le azioni di ATTAC in Francia, guidate dal suo cofondatore e leader dei sindacati degli agricoltori José Bové il quale, per aver letteralmente smontato (assieme ad altri dimostranti) un ristorante (prefabbricato) McDonald's nel 1999, è finito in carcere. In Francia fu piazzata persino una bomba all'esterno di un ristorante; l'azione provocò la morte di una dipendente.

SLOGAN 

 Cosa succede effettivamente da Mc Donald’s? Succede che il cibo considerato spazzatura resiste all’usura del tempo e alle campagne mediatiche sulla corretta alimentazione.
Sappiamo ormai che il cibo del fast food fa male, anzi, in realtà lo abbiamo sempre saputo, eppure succede che il Mc Donald’s è sempre pieno. Pieno di giovani, ma anche di adulti e bambini, perché diciamolo, sgranocchiare le patatine dalla classica bustina di cartone piace un po’ a tutti.

L’importante semmai è la moderazione, nel senso che l’accanimento contro Mc Donald’s, seppur sotto alcuni aspetti motivato e giustificato, sembra ignorare la variabile fondamentale della frequenza. Al pari di altri alimenti poco salutari, il Mc Donald’sdiventa nocivo a fronte di un abuso, non certo se si va una volta ogni tanto. Se vado al Mc Donald’s una volta al mese, oppure ogni due mesi, non corro più rischi di quanti non ne corra abitualmente mangiando un supplì in una qualunque pizzeria o un gelato confezionato che contiene chissà quanti additivi chimici.

Certo se inizio ad andare una volta alla settimana la situazione cambia, ma il problema non è necessariamente legato allo specifico modello produttivo di Mc Donald’s, bensì all’evidenza che un certo tipo di cibo fa oggettivamente male. Fanno male le patatine del Mc Donald’s, ma le patatine fritte fanno male anche se le preparo in casa mia o se le compro nella pizzeria sotto casa che frequento da quando ero piccola. Naturalmente da una multinazionale come Mc Donald’s si pretende il rispetto di una lunga serie di canoni qualitativi e di norme igieniche, ma scagliarsi acriticamente contro i limiti di hamburger e patatine è riduttivo e in certa misura pretestuoso. 

 

 

 

 



Sei il visitatore Nr.

Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!